Indicazioni operative per macellazione private ad uso domestico

Published on 26 January 2022 • Agricoltura , Emergenza

Negli ultimi giorni in Piemonte e in Liguria sono stati segnalati diversi casi di Peste Suina Africana fra i cinghiali selvatici. Il territorio dell’Asl At non è toccato direttamente ma è adiacente alla “zona infetta” che comprende 78 Comuni in provincia di Alessandria e 36 fra le province di Genova e Savona. La Peste Suina Africana non si trasmette all'uomo, dunque non ci sono rischi per la salute delle persone e il consumo di carne non comporta alcun pericolo. Colpisce però maiali e cinghiali ed è spesso è mortale. Inoltre il virus può resistere per mesi nell'ambiente, sui materiali, persino nel cibo: gli allevamenti di suini sono quindi a forte rischio e sono tenuti al massimo rispetto delle misure di biosicurezza. Anche i cittadini sono chiamati ad adottare precauzioni: non lasciare in luoghi aperti avanzi di cibo e avvisare subito Asl e Forze dell'Ordine se si avvista una carcassa di cinghiale.

In allegato la circolare ASL servizio Veterinario relativa alle indicazioni operative per i casi di macellazione domestica di suini, che devono essere STRETTAMENTE seguite: in particolare si segnala che le macellazioni domestiche ad uso familiare sono consentite soltanto ove il Servizio Veterinario sia preventivamente avvisato almeno 48 ore lavorative precedenti l'attività di macellazione a mezzo mail o telefono:

Ref. mail: segrareab@asl.at.it

Rif. Tel. 0141484020 o 0141483527 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00).

L'amministrazione Comunale


How clear is the information on this page?

Thank you, your opinion will help us improve the service!

What were your favorite aspects?
1/2
Where did you encounter the most difficulties?
1/2
Do you want to add more details?
2/2
Please enter up to 200 characters
It is necessary to verify that you are not a robot